VISUAL STORYTELLING

CREATIVE METHODOLOGY FOR IMAGE MAKING

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

a cura di Dina&Solomon

Sabato 28 (14.00 > 20.00) e domenica 29 (11.30 > 19.00) gennaio 2017 a Palazzo Re Enzo.

Sperimentare con il duo Dina&Solomon la creazione di un’immagine originale, attraverso la messa in scena di oggetti, grafica e fotografia, creando un corto circuito tra reale e rappresentazione dove forma e materia si scambiano ruolo e significati.

Dal titolo all’immagine, un viaggio con Dina&Solomon partendo dalla condivisione del processo creativo di image making, ricerca e brainstorming fino ad arrivare al personale sviluppo del concept (day1) che ogni partecipante renderà tangibile attraverso la creazione di un set fisico che verrà fotografato e proiettato durante l’esposizione di Fruit Exhibition a Palazzo Re Enzo (day2).

Se l’ispirazione ti arriva da oggetti comuni, forme, colori e texture che ti circondano ogni giorno, se hai voglia di giocare con materiali, messaggi, superfici e dimensioni, ti invitiamo ad affinare il tuo processo creativo in un workshop che esplora il passaggio di un idea astratta alla sua immagine, attraverso storytelling e lavoro manuale, per creare visuals unici ed emozionanti.

CHI SI PUÒ ISCRIVERE

Grafici, illustratori, visual artists, art directors e studenti in uno di questi campi

STRUMENTI RICHIESTI

– blocco appunti o fogli A/4

– matita, gomma, pennarelli

– strumenti per lavorare a mano e materiali come cutter + board, forbici, carte e cartoncini, oggetti comuni, semplici e che riesci a portare

STRUMENTI FORNITI

Materiali di base come fogli di carta colorata, oggetti vari, strane cose.

N.B. LEGGERE ATTENTAMENTE LE NOTE IN FONDO PAGINA.

***

Explore with duo Dina&Solomon visual storytelling process, playing with everyday objects, graphics and photography linking real and representation, creating a space where shape and materials exchange their role and meanings.

In this workshop we’ll go on a trip from a title to an image, starting at sharing and our creative process of image making, each participant will then develop his own concept through research and brainstorming (day1), until these ideas and sketches will transform, with Dina&Solomon’s assistance, into a tangible form – an hand made crafted set, which finally will be photographed and projected in Palazzo Re Enzo within Fruit Exhibition (day2).

If you feel inspired from every object, color, shape and texture you pass by every day on the streets and you would like to have fun playing with materials, messages, surfaces and dimensions, you’re invited to sharpen your creative process through this workshop which explores the transformation of a complex idea to a great visual through storytelling and tactile hand work, aiming to always recreate original fresh visuals.

WHO CAN SUBSCRIBE

For graphic designers, illustrators, visual artist, art directors and students of these fields.

REQUIRED

-sketch book or paper A4 size or bigger.

-basic sketching tools

-various craft materials and tools (cutter, cutting board, ruler, scissors, colours, brushes, papers)

-everyday little objects or every strange things you can think of and is portable.

SUPPLIED METERIALS

Basic studio materials including tons of papers, every day objects, strange things.

Registration fees: 190,00 euro





 

RIOT POSTER

L’ESPRESSIONE GRAFICA DEI MOVIMENTI RIVOLUZIONARI PRIMA DI FACEBOOK: XILOGRAFIA + LETTERPRESS

IMG_2038

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print different with Officina Typo!

Palazzo Re Enzo, sabato 28 + replica domenica 29 Gennaio 2016

Il laboratorio prevede una breve introduzione all’incisione xilografica e agli strumenti per incidere il linoleum, seguiti poi dalla creazione e realizzazione di un poster cm 35×50 a due colori.
In seguito verrà fatta inoltre una breve introduzione alle regole della tipografia e all’uso dei caratteri mobili con successiva preparazione della forma di stampa, inchiostrazione e stampa al torchio.

Tutti i materiali verranno forniti e i partecipanti potranno conservare le proprie creazioni.

N.B. LEGGERE ATTENTAMENTE LE NOTE IN FONDO PAGINA.

***

RIOT POSTER – Xylography + Letterpress

Graphic means of revolution before Facebook.
Print different with Officina Typo!

The workshop will begin with a short introduction to xylography and its techniques and tools, to continue with the creation of a 35×50 2-colors poster.
During the second part of the workshop, the tutor will introduce letterpress rules and techniques to participants to create their own prints.

Registration fees: 60,00 euro





 

FILM TITLE DESIGN

tutor: Fernando Domínguez Cózar

Sabato 28 e domenica 29 Gennaio 2017, Palazzo Re Enzo

Title design è una fra le più versatili e divertenti discipline al giorno d’oggi: ti permette di giocare con tutte le tecniche che puoi immaginare, come animazione tradizionale, stop-motion e tecnologie 3D.

Questa varietà fa sì che negli ultimi 70 anni siano state create innumerevoli combinazioni di stili, tecniche ed idee.

Durante il laboratorio impareremo come creare la nostra personalissima title sequence dai primi passi fino alla nascita del lavoro completo, raggiungendo così una miglior comprensione di come affrontare ogni parte del processo creativo.

Per farlo troveremo il giusto concept, andremo alla ricerca di riferimenti e solo in seguito inizieremo con il design ed infine l’animazione, la postproduzione ed il rendering finale.

A tutti i partecipanti è richiesta la conoscenza basilare di photshop e after effects.
E’ inoltre necessario una conoscenza scolastica della lingua inglese.

Ogni partecipante dovrà portare il proprio PC o MAC.

N.B. LEGGERE ATTENTAMENTE LE NOTE IN FONDO PAGINA.

***

Title design is one of the most versatile, nicest and funniest disciplines to work on. It allows you to play with all the techniques you can imagine, traditional animation, stop-motion 3D techniques…etc.

Huge amounts of different title sequences have been created in the past 70 years, each one with unique techniques and amazing concepts.

During the workshop we will learn how to achieve the challenge of making our own title sequence from the beginning to the end. We will have a better understanding of how to approach the different parts of the process.
To do so, we´ll find the right concept, we´ll search references for starting with the design process and continue with the animation, postproduction and final render of our piece.

After the course you´ll have a better knowledge of how the process of title design is and how to work in a more effective way.

For this course is necessary a basic knowledge of hotoshop and after effects.

Each student should bring their own computer. Mac or Pc.

Registration fees: 180,00 euro





 

PROJECTION MAPPING ON POP-UP BOOK

icebook_7

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

a cura di Apparati Effimeri

20-21-22 gennaio 2017
  h 10.00 – 13.00 / 14.30 – 17.30


c/o studio Apparati Effimeri
, Via del Borgo di San Pietro, 52 (BO)

Il workshop ha lo scopo di analizzare la teoria del video mapping e la sua applicazione pratica con l’obiettivo di realizzare un projection mapping su un libro pop up, in modo da aumentare la tridimensionalità dell’oggetto mappato e rendere speciale la sua fruizione. Con la tecnica del video mapping è possibile animare qualsiasi oggetto e superficie e per questo permette infinite possibilità creative.

L’OPERA PRODOTTA DURANTE IL LABORATORIO VERRA’ ESPOSTA ALL’INTERNO DELLA QUINTA EDIZIONE DI FRUIT.

N.B. LEGGERE ATTENTAMENTE LE NOTE IN FONDO PAGINA.

***

During the workshop, participants will explore videomapping theoretical aspects as well as its practical applications to realize a projection on a pop up book.
This technique is used to enhance the 3D features of the book in order to create a unique experience for the beholder. In fact, through the use of videomapping it is possible to animate any sort of objects and as well as surfaces, with never-ending creative solutions.

Registration fees: 180,00 euro





 

SELF PUBLISH, BE HAPPY

PHOTOBOOK DESIGN WORKSHOP

tutor: Bruno Ceschel

28 gennaio 2017  h 10.00/18.00
29 gennaio 2017  h. 12.00/21.00

Partecipa al workshop intensivo di 2 giorni con Bruno Ceschel, fondatore di Self Publish, Be Happy,  pensato specificatamente per coloro che vogliono pubblicare il proprio progetto fotografico.

Ai partecipanti del workshop verranno forniti tutti gli strumenti e le istruzioni necessarie per diventare editori della propria pubblicazione di fotografia.
Durante la lezione verranno presi in considerazione diversi modelli e metodi di pubblicazione (dalle moderne fanzine ai più tradizionali libri di fotografia rilegati), per poi passare all’editing e al design del progetto.
Infine, il workshop farà un excursus sui diversi metodi di distribuzione e marketing del progetto finito.
Alla fine della parte teorica, ogni partecipante presenterà il proprio progetto al gruppo e lo realizzerà tramite l’utilizzo di Adobe In-Design o altri software affini.

N.B. LEGGERE ATTENTAMENTE LE NOTE IN FONDO PAGINA.

***

Join Bruno Ceschel, founder of Self Publish, Be Happy, for a two-day intensive workshop conceived for people interested in publishing their own photography book. Workshop participants will be given the necessary tools and insight to become publisher of their own publication. The class will cover the varied contemporary publishing ‘models,’ from the zine to the traditional perfect-bound photography book. Editing, sequencing, and design will be discussed both theoretically and practically. The class will also cover distribution and marketing options for finished titles. Each participant will present his/her own book project to the class and then realize their project using Adobe In-Design or other publishing software. The workshop will end with the presentation of the newly designed photography books.

Self Publish, Be Happy is an organization founded in 2010 that collects, studies and celebrates self-published photobooks through an ongoing program of workshops, live events, and on/offline projects. Self Publish, Be Happy has organized events in a number of institutions, including Tate Modern, The Photographers’ Gallery, and Serpentine Gallery, London; C/O Berlin; MoMA PS1, New York; and Kunsthal Charlottenborg, Copenhagen.

Self Publish, Be Happy’s London-based collection contains three thousand publications which have been submitted by self-publishers from around the world. Its offspring projects, SPBH Editions and SPBH TV, further expand the organization’s outreach and experimentation with different mediums.

Registration fees: 150,00 euro





 

COMUNE A TUTTI E’ SOGNARE

INCONTRO TRA SOGNO E REALTÀ ATTRAVERSO LA CREAZIONE DI IMMAGINI

tutor: Emilio Fantin

27-28-29 gennaio c/o Urban Center

Ven. 27/01   17:00-19:00 Contributi / Contributions

Sab. 28/01   10:00-13:00 Si raccontano i sogni / Dream recollection + 14:00-17:00   Restituzione e creazione di un ‘immagine collettiva / Creation of a collective image

Dom. 29/01   17:00-18:00 Presentazione edizione / Book Presentation

CONTRIBUTI

Ogni partecipante è invitato a portare con sé del materiale tratto da film o selezioni di brani musicali, oppure pensieri, immagini, frammenti letterari o poetici, oggetti, che ama e desidera condividere, siano essi propri o di altri autori. Ognuno avrà a disposizione qualche minuto per comunicar ciò che intende offrire agli altri.

SI RACCONTANO I SOGNI

Si raccolgono le immagini oniriche provenienti dalla notte. E se qualcuno non sogna? Non è grave, perché quello che s’intende ricercare sono le analogie, le coincidenze, le indicazioni che ciascuno può trovare tra le immagini e le voci che emergono dal racconto dei sogni (anche degli altri) e i fatti o i ricordi della propria vita.

RESTITUZIONE E CREAZIONE DI UN’IMMAGIE COLLETTIVA

Quale sarà l’immagine che evocherà quel luogo invisibile in cui i sognatori s’incontrano per sancire la loro mutua appartenenza a una comunità invisibile? Lo scopriremo attraverso la ricerca dell’immagine Guida.

ll risultato finale verrà prodotto in una serie di copie che i partecipanti potranno conservare .

Emilio Fantin

Il mio interesse è legato allo stato d’esistenza di una dimensione relativa al sogno, piuttosto che a una sua particolare interpretazione; singoli accadimenti sognati o vissuti in una realtà condivisa, vengono letti come parti di un tutto.

Dal 1995 Emilio Fantin ha iniziato una ricerca sui sogni che l’ha portato a realizzare installazioni e seminari su comunità di sognatori in Italia e all’estero, nell’ambito di una ricerca sovra disciplinare. Ha condotto workshop alle Fondazioni Pistoletto di Biella e Baruchello di Roma, a Art Omi negli USA e con la dottoressa Elisa Ottavini. all’Università di Psicologia, la Sapienza di Roma e la psicologa Lucia Lorenzi, collaboratrice, a suo tempo, di Franco Basaglia .

Emilio Fantin ha insegnato dal 2005 al 2015 alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.

N.B. LEGGERE ATTENTAMENTE LE NOTE IN FONDO PAGINA.

***

During the first part of the workshop, participants will bring their own material (thoughts, ideas, images, film scenes, songs, poetry, narrative, concrete objects ecc) and everyone will explain to the group what they want to share with them.

In the second part, participants will collect the dream’s images from the night before. It is not important if any of the participants will not remember any of the dreams of the night before, as the fundamental thing are the analogies between dream and real life.

How will that invisible place where dreamers meet one another look like? Participants will find it through the discovery of a Guide Image and the result will be produced in a number of copies that participants will bring home with them.

Registration fees: 110,00 euro





 

SHODO. L’ARTE DELLA CALLIGRAFIA

WORKSHOP DI CALLIGRAFIA GIAPPONESE

locandina-lab-CG

A cura di Scuola Bokushin di Scrittura Orientale

Sabato 28 e domenica 29 Gennaio 2017, Palazzo Re Enzo

In occidente la parola “calligrafia” evoca esercizi di bella scrittura d’altri tempi, l’opera paziente e minuziosa degli amanuensi, ma certamente niente che sia affine alla pittura o alla creazione artistica.In oriente invece la calligrafia e’ intimamente legata alla pittura, e’ una vera e propria arte e come tale e’ anche una pratica di vita.

La parola Shodo 書道 viene comunemente tradotta con “Arte della Calligrafia” ed e’ composta da due Kanji(carattere) :

Sho 書 = arte della scrittura
Do 道  = (in cinese Tao) ricerca e comprensione della vita

ovvero  “ricerca e comprensione della vita tramite la pratica della calligrafia”.

Durante il laboratorio i partecipanti apprenderanno le basi della calligrafia giapponese, un’arte che richiede innanzitutto padronanza nel tratto, immediatezza del gesto, continuità del ritmo, controllo della forza impresa al pennello e non tollera ritocchi o correzioni.

Il corso, della durata di 2 giorni, è adatto anche a principianti e tutti i materiali sono compresi nella quota di iscrizione. Al termine del corso i partecipanti potranno conservare le opere prodotte e il pennello usato per la pratica.

N.B. LEGGERE ATTENTAMENTE LE NOTE IN FONDO PAGINA.

***

In the West, the word “calligraphy” conjures up visions of the beautiful writing of the past, the patient, painstaking work of the amanuensis, but nothing at all akin to painting or artistic creation. In the East, by contrast, calligraphy is closely linked to painting. It is an art to all intents and purposes and, as such, is also a way of life.

The word shodō, which is commonly translated as “the art of calligraphy”, is composed of two kanji (characters): 

sho means “the art of writing”; 
dō (Tao in Chinese) is the “quest for the meaning of life”.

In other words, shodō is “the quest for the meaning of life through the practice of calligraphy”.

During the workshop, students will practice the art of sho, which requires mastery of the brushstroke, decisiveness of movement, continuity of rhythm, and control of the force exerted on the brush. There can be no retouching or correction.

This is a 2-days workshop open to beginners. Brushpen, ink and paper are included in registration fees and participants will be able to keep the brush used for exercising.

Registration fees: 110,00 euro





 

INSTANT FILM

WORKSHOP PER LA CREAZIONE DI ANIMAZIONE DAL VIVO

Performance materiche in tempo reale (disegno, decupage, pittura) lavorando direttamente in consolle con audio-video. 

a cura di Basmati

Tutor: Saul Saguatti e Audrey Coïaniz

Sabato 28 e domenica 29 gennaio 2017

Il workshop ha l’obiettivo di unire tecniche di animazione dal vivo per la creazione di performing live, attraverso il coinvolgimento dei partecipanti nel lavoro di gruppo preparatorio, seguendo una catena creativa direttamente consequenziale.

L’animazione diventa performance, legandosi all’ immediatezza del tempo reale, sviluppando tecniche di disegno ma anche di fotocomposizione, riprendendo dalla quotidianità stimoli diretti.

Un programma digitale concepito per unire le esperienze creative e rappresentative in un unico momento di sintesi: disegnare e dipingere manualmente assieme ad altre esperienze di animazione come il decupage, per creare una memoria visiva dei vari fotogrammi e ottenere animazioni su vari livelli, miscelabili tra loro durante il live.

Un’ esperienza aperta a chiunque abbia la volontà di esprimersi seguendo la propria creatività partendo dal foglio, o dalla staticità di uno schermo, per arrivare all’animazione in tempo reale, a “suonare” cioè i propri disegni o collage.

N.B. LEGGERE ATTENTAMENTE LE NOTE IN FONDO PAGINA.

4

The aim of this workshop is to match live animation techniques in order to create live performances. Participants will use a digital software specifically designed to mix different creative experiences in a single moment: drawing, painting, decoupage etc. will melt together to create visual memories of different frames and obtain mixable animations on different levels.

No previous experience is required: the workshop is open to anybody wanting to express his/her own creativity starting from a simple sheet of paper or from a fixed screen. At the end of the workshop, the animation will become real and participants will be able “play” their own drawings and collages.

Registration fees: 120,00 euro





 

ARRIVANO I WORKSHOP PER BAMBINI…

DOMENICA 29 GENNAIO 2017 A PALAZZO RE ENZO

FRUIT 4 KIDS


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

IMPORTANTE

LE ISCRIZIONI AI WORKSHOP NON POSSONO ESSERE ANNULLATE OLTRE IL DECIMO GIORNO PRIMA DELL’INIZIO:

I RIMBORSI DELLE ISCRIZIONI ANNULLATE (AL NETTO DELLE TASSE DI COMMISSIONE BANCARIA) NON SARANNO ASSICURATI NEI 10 GIORNI PRECEDENTI AL WORKSHOP.

TUTTI I LABORATORI VERRANNO ATTIVATI SOLO AL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MINIMO DI ISCRIZIONI:

IN CASO DI ANNULLAMENTO DI UN LABORATORIO, GLI ISCRITTI VERRANNO INFORMATI ENTRO 10 GIORNI PRIMA DELLA DATA DI INIZIO PREVISTA. LA SEGRETERIA PROVVEDERA’ INOLTRE A DISPORRE I RIMBORSI DELLE QUOTE VERSATE IN FASE DI ISCRIZIONE.

IMPORTANT

TOTAL REFUNDS ARE GRANTED ONLY IF CANCELLATION IS RECEIVED AT LEAST 10 DAYS PRIOR TO THE STARTING DATE OF THE WORKSHOP.

ACTIVITIES MIGHT BE CANCELLED IF THEY DO NOT REACH MINIMUM ATTENDANCE.

WE WILL INFORM ALL PARTICIPANTS AT LEAST 10 DAYS IN ADVANCE AND PROCEED WITH THE COMPLETE REFUND OF REGISTRATION FEES SUBSEQUENTLY.


PER QUALSIASI INFORMAZIONE / FOR ALL ENQUIRIES PLEASE CONTACT: sara@fruitexhibition.com